Queste sono le migliori distribuzioni Linux per i principianti

  • Joshua Cannon
  • 0
  • 2311
  • 757

Windows 10 ha causato molta frustrazione non solo per l'utente avanzato, ma anche per i principianti. Il sistema operativo presenta molti difetti per i principianti, rendendo più difficile la navigazione, la ricerca di determinate funzionalità e l'accesso a determinate applicazioni: la gestione degli aggiornamenti è ancora più difficile di quanto dovrebbe essere. Da quando è stato rilasciato, le cose sono diventate un po 'più facili, ma Windows 10 non è ancora qualcosa che puoi prendere e gestire senza chiedere a un amico, guardare del materiale di YouTube sul sistema operativo o anche fare una domanda a Google.

Se sei una di quelle persone che sono stufi di Windows 10, ci sono altre opzioni. Uno di questi è Linux, e all'interno di Linux ci sono tonnellate di opzioni attraverso le molte diverse distribuzioni. Potresti ancora dover fare una domanda a Google su come fare qualcosa in Linux, ma alcune distribuzioni sono molto più user friendly di quanto Windows 10 sia diventato.

Se vuoi provare qualcosa di nuovo, segui di seguito: ti mostreremo cosa è meglio per la tua situazione.

Cos'è Linux?

Link veloci

Se non hai familiarità con Linux, è un sistema operativo, proprio come Windows 7, 8, 8.1 e 10. Tuttavia, è meglio conosciuto come sistema operativo open source. Fondamentalmente, ciò significa che il codice per Linux - il sotto-funzionamento del sistema operativo - è disponibile gratuitamente al pubblico. Chiunque, almeno le persone che hanno le competenze appropriate, sono in grado di caricare Linux e modificarlo per contribuire al software. È essenzialmente da lì che provengono le diverse distribuzioni (ad esempio Ubuntu, Mint, Red Hat, ecc.) - Le persone che contribuiscono a Linux e alle sue diverse distribuzioni.

Quindi, cosa significa questo per l'utente medio, o anche per il principiante? Ciò significa che, qualunque sia la distribuzione Linux che scegli, ottieni un sistema operativo altamente personalizzabile e aperto al pubblico: non sarai escluso da alcune delle funzionalità di base fornite con il tuo sistema (ad es. Controllo degli aggiornamenti ) e hai molte opzioni per sostituire cose come elaboratori di testi, lettori video, browser web e applicazioni generali.

Tutto ciò potrebbe sembrare complicato, ma per suddividerlo in una singola frase, Linux è un sistema operativo open source che restituisce il controllo a te, l'utente.

Che dire di Linux per principianti?

Ancora una volta, Linux sembra estremamente complicato, ma in realtà può essere molto adatto ai principianti a seconda della distribuzione con cui vai. Ad esempio, Ubuntu e Linux Mint sono ottime scelte per utenti occasionali e principianti che desiderano immergersi in Linux. D'altra parte, potresti avere qualcosa come ClearOS, che è ancora amichevole per gli utenti occasionali, ma ha funzionalità che vanno molto oltre combinando un server, una rete e una piattaforma gateway. Poi hai cose come Arch Linux, che sicuramente non è amichevole per gli utenti Linux occasionali o principianti. In effetti, è stato progettato pensando agli utenti Linux più competenti.

Detto questo, può essere difficile scegliere una distribuzione: tutto dipende dalle tue esigenze. Ne abbiamo esaminati e testati alcuni, tutti elencati di seguito.

Ubuntu

Se sei un principiante (cioè non un utente avanzato) il posto migliore per iniziare con Linux è Ubuntu. Ho usato Ubuntu un bel po 'prima - l'ho persino eseguito sul mio laptop per quasi un anno consecutivo. Posso onestamente dire che Canonical (gli sviluppatori di Ubuntu) hanno trasformato Ubuntu in uno dei sistemi operativi Linux più adatti ai principianti.

L'interfaccia utente è molto facile da usare. Ubuntu utilizza un file manager chiamato Nautilus. È tutto molto semplice: è estremamente facile entrare e trovare foto, documenti e diversi file di programma. C'è anche uno strumento di ricerca, che può far apparire le tue applicazioni in pochi secondi (e le tue applicazioni più recenti ancora più velocemente).

Ubuntu ha anche una barra laterale in cui puoi creare un collegamento per molte delle tue applicazioni, che si tratti di Google Chrome, Firefox, un elaboratore di testi e così via. Di solito è sul lato sinistro dello schermo, ma grazie alla grande personalizzazione di Ubuntu, puoi metterlo in basso come una sorta di menu Start alla Windows 7. Oppure, grazie alle infinite opzioni di personalizzazione di Ubuntu, puoi creare un dock macOS o una replica della barra di avvio di Windows 7 invece. Dipende tutto da te.

Tutto sommato, è un sistema operativo per amici principianti ed è perfetto per l'utente occasionale.

Scaricalo ora: Canonico

Linux Mint

Linux Mint è abbastanza simile a Ubuntu e Windows 7 in molti modi. Mint è in realtà simile a Windows 7 nel modo in cui tutto è disposto. Detto questo, con Mint, stai ottenendo più di uno stile desktop classico invece dell'interfaccia utente più moderna di Windows 10.

Nei nostri test di Linux Mint, è un software molto intuitivo. L'interfaccia utente è pulita, veloce e molto reattiva. C'è anche una fiorente comunità dietro di esso: molti feedback degli utenti vengono in realtà integrati successivamente in Linux Mint tramite gli aggiornamenti. Oltre a ciò, a parte le differenze dell'interfaccia utente, è molto simile a Ubuntu.

Proprio come Ubuntu, Linux Mint è ottimo per l'utente Linux principiante e l'utente occasionale.

Scaricalo ora: Linux Mint

Arch Linux

Arch Linux supera decisamente lo spazio per principianti. Il sistema operativo stesso si concentra sulla semplicità, lasciando all'utente la facoltà di aggiungere modifiche o aggiunte necessarie: Arch Linux stesso è un sistema di base e viene fornito solo con ciò che è completamente richiesto. Tutto il resto proviene dalle configurazioni dell'utente. Non è un sistema operativo out-of-the-box.

Arch non è fatto per uno scopo specifico. Piuttosto, grazie al suo modello di distribuzione fai-da-te, l'utente può configurarlo per soddisfare le proprie esigenze specifiche, che si tratti di server, desktop standard, workstation e così via. Tutto dipende da come lo costruisce l'utente.

Abbiamo testato Arch Linux noi stessi e, sebbene molte persone affermino che può essere una buona opzione per i principianti, la curva di apprendimento è enorme. Comprendere le basi dei gestori di pacchetti e delle dipendenze è un must assoluto. Alcuni principianti potrebbero essere d'accordo e in grado di fare affidamento sul Wiki e altre risorse, ma provenendo da qualcuno che ha usato Linux, se non sei esperto, è sicuramente una battaglia in salita.

Arch Linux inoltre non ha un "aspetto" o un'interfaccia utente. Ancora una volta, è tutto come lo configuri e poiché ognuno ha una configurazione diversa, Arch Linux ha sempre un aspetto diverso nella configurazione di un altro utente.

Arch Linux è sicuramente per l'utente avanzato ed esperto, ma alcuni principianti con una mentalità go-getter farebbero comunque bene con esso.

Scaricalo ora: Arch Linux

Red Hat e Fedora

Se hai fatto qualche ricerca su Linux, saprai che Red Hat è una distribuzione molto popolare. Tuttavia, è più focalizzato sul mercato commerciale per applicazioni commerciali. Con una sicurezza di livello militare, i server Red Hat Enterprise Linux (RHEL) sono perfetti per l'infrastruttura aziendale.

RHEL è una distribuzione commerciale che proviene da Fedora. Fedora stessa è gratuita ed è molto simile a RHEL in molti modi. Detto questo, a causa del focus commerciale di RHEL, non siamo stati in grado di testarlo, ma siamo stati in grado di dare una prova a Fedora.

Fedora è un sistema operativo Linux che può essere eseguito immediatamente. Non è richiesta alcuna configurazione qualificata come se fosse Arch Linux. Fedora ha alcune applicazioni diverse, le più importanti sono Fedora Server e Fedora Workstation.

Fedora Workstation ha una bellissima interfaccia utente amichevole anche per l'utente occasionale. Tuttavia, ciò che è stato chiaro è che ha una propria cassetta degli attrezzi open source, che offre all'utente l'accesso agli strumenti di cui ha bisogno per distribuire e migliorare il proprio codice. Non c'è pure molte differenze tra Fedora e altre distribuzioni; tuttavia, sembra avere la migliore implementazione dell'ambiente desktop GNOME3 (anche se potrebbe cambiare in pochi anni): è estremamente elegante e facile da navigare.

Red Hat è un'opzione fantastica per le grandi aziende; tuttavia, Fedora è altrettanto buono per uso personale e uso aziendale su piccola scala con Fedora Server. Quindi, che tu sia un principiante o un utente avanzato, Fedora è un'ottima opzione.

Scaricalo ora: Red Hat, Fedora

Quale dovresti scegliere?

Se sei nuovo su Linux o sei solo un utente occasionale che passa da Windows 10, la scelta è chiara: Ubuntu o Linux Mint saranno le tue scelte migliori. Entrambi sono essenzialmente gli stessi sistemi operativi, sebbene Ubuntu sembri avere una comunità più ampia. Quindi, se stai cercando qualcosa che sia facile da usare con molto supporto e coinvolgimento della comunità, Ubuntu è la scelta più ovvia. Se vuoi qualcosa con lo stesso supporto e che ricorda Windows 7, Linux Mint è il sistema operativo con cui andare.

Entrambe queste opzioni funzioneranno bene anche per i giocatori là fuori. Linux Mint e Ubuntu sembravano decisamente i giochi Windows più facili da eseguire, mentre Fedora si sentiva un po 'più difficile. Arch Linux era solo una causa persa per ottenere quella configurazione, almeno per me.

Arch Linux non è l'ideale per i principianti, ma per coloro che vogliono immergersi in Linux, lo è poteva essere una buona opzione con cui iniziare. C'è un enorme Wiki disponibile su di esso e molte risorse per l'apprendimento e l'installazione di Arch Linux; tuttavia, immergersi in un sistema operativo fai-da-te come questo è un compito arduo e certamente non per tutti i principianti. D'altra parte, Arch Linux è l'opzione perfetta per gli utenti più avanzati che cercano un maggiore controllo sul proprio sistema.

Se gestisci una grande azienda che necessita di un sistema operativo estremamente sicuro e affidabile, Red Hat Enterprise Linux è senza dubbio la strada da percorrere. Non c'è modo migliore per mantenere la tua infrastruttura sicura e affidabile che con RHEL.

D'altra parte, i principianti e gli utenti avanzati adoreranno Fedora. Funziona subito, quindi è facile per i principianti iniziare. Ha anche molti strumenti di sviluppo open source, che piaceranno a molti utenti avanzati: non lo troverai su molte altre distribuzioni. Direi sicuramente che Fedora è una buona cosa da scaricare per i principianti che cercano di immergersi davvero in Linux, imparando tutto ciò che serve per essere un amministratore di sistema e i livelli più alti di questo. Fedora, a me, sembrava più uno spazio per l'apprendimento e l'uso commerciale che altro.

Come si scarica una distribuzione?

Scaricare una distribuzione può essere un po 'complicato. Tuttavia, la maggior parte di queste distribuzioni sono tutte gratuite (ad eccezione di RHEL), quindi puoi andare avanti e andare ai rispettivi siti Web (almeno quello con il sistema operativo con cui vuoi andare) e scaricare il file ISO sul tuo computer. Da lì, assicurati di seguire la nostra guida su come montare quella ISO e avviarla per avviare il processo di installazione.

Se stai cercando un modo più semplice per installarlo, a volte puoi trovare un CD di installazione o un'unità USB da Amazon, anche se ti costerà dei soldi. Ti consigliamo vivamente di seguire la nostra guida per farlo da solo per risparmiare qualche dollaro in più, poiché l'acquisto di un CD o USB precaricato non è assolutamente necessario per ottenere un nuovo sistema operativo Linux sul tuo computer.

Chiusura

Tutto sommato, Linux è un'opzione eccellente per le persone che sono principianti e utenti occasionali di Linux. E, naturalmente, Linux è un'ottima opzione anche per utenti più avanzati ed esperti di tecnologia. Quando si tratta di questo, non importa quale distribuzione Linux tu scelga tutti hanno circa la stessa potenza e capacità di personalizzazione. Alcuni sono più user friendly di altri, sì, ma alla fine puoi imparare tutto ciò che devi sapere su Linux su qualcosa di popolare come Ubuntu.

Non esiste distribuzione migliore di un'altra: alcune fanno le cose meglio di altre, ma alla fine stai ancora eseguendo Linux, indipendentemente da ciò che scegli. Potresti imparare ad essere un amministratore di sistema su Ubuntu con la stessa facilità con cui potresti fare su Fedora. Certo, potresti notare alcune differenze tra le due distribuzioni, ma ancora una volta, dietro a tutto c'è ancora Linux.

Tutto quello che devi fare è scegliere una distribuzione più adatta a te, unirti alla comunità e iniziare a imparare insieme a tutti gli altri: questa è una parte importante di Linux proprio lì, e una parte che non vuoi perdere!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Sito sulle nuove tecnologie. Molte informazioni utili su sistemi operativi e gadget
Molti articoli interessanti dal mondo della tecnologia moderna. Recensioni dettagliate, suggerimenti utili e tanti contenuti divertenti