Le migliori build Kodi per Amazon Fire Stick TV [febbraio 2020]

  • Ferdinand Austin
  • 0
  • 4640
  • 930

Quando si tratta delle opzioni per le scatole di streaming, c'è davvero solo una risposta ovvia. Certo, potresti acquistare un Roku o, se hai fortemente investito nell'ecosistema Apple, potresti scegliere di acquistare una Apple TV o una TV 4K da abbinare al tuo iPhone e iPad. Ma per chiunque desideri ottenere il massimo dal proprio acquisto, la scelta più ovvia per molti è quella di prendere un Amazon Fire TV Stick. A partire da soli $ 39, e spesso meno durante le vacanze e altre vendite Amazon, un Fire Stick può portarti migliaia di applicazioni approvate da Amazon tramite l'Appstore incluso. Netflix, Hulu e Prime Video sono ovviamente inclusi, insieme a giochi, app per video in streaming, video on-demand e innumerevoli altre scelte per l'intrattenimento.

Ma uno dei veri motivi per cui molti utenti scelgono Amazon Fire Stick è semplice: il dispositivo esegue una versione biforcuta di Android e che include tutti i vantaggi spesso associati ad Android come sistema operativo aperto. Al tuo Fire Stick può essere concessa la possibilità di utilizzare app da fonti esterne, il che può rendere un semplice streaming box molto più simile a un PC home theater. Un modo per farlo rapidamente è il sideload di Kodi, una piattaforma di streaming open source perfetta per Fire Stick. Con un'ottima interfaccia, tonnellate di componenti aggiuntivi e plug-in e un metodo di configurazione rapido e semplice, non c'è da meravigliarsi che così tanti siano stati conquistati dall'interfaccia di streaming di Kodi. È uno dei pochi modi per aggiungere alcune funzionalità aggiuntive al tuo home theater, ma ciò che lo fa davvero brillare è la sua capacità modulare. Kodi vive e muore grazie ai componenti aggiuntivi e ad altre funzionalità create da tutti i tipi di terze parti, ed è per questo che continua a brillare in popolarità oggi.

Attenzione a tutti i video streamer: Ecco alcuni fatti per te sui potenziali pericoli dello streaming online senza protezione:

  1. Il tuo ISP ha una finestra diretta su tutto ciò che visualizzi e trasmetti in streaming sul Web
  2. Il tuo ISP è ora LEGALMENTE autorizzato a vendere le informazioni su ciò che visualizzi
  3. La maggior parte degli ISP non vuole trattare direttamente le cause legali, quindi spesso passano le tue informazioni di visualizzazione per proteggersi, compromettendo ulteriormente la tua privacy.

L'unico modo per proteggere la tua visualizzazione e identità nei 3 scenari di cui sopra è utilizzare una VPN. Effettuando lo streaming di contenuti direttamente tramite il tuo ISP, esponi potenzialmente tutto ciò che visualizzi su Internet a entrambi, nonché a coloro che potrebbero essere interessati a proteggere. Una VPN lo protegge. Segui questi 2 collegamenti e sarai in streaming in modo sicuro in pochissimo tempo:

  1. ExpressVPN è la nostra VPN preferita. Sono estremamente veloci e la loro sicurezza è di prim'ordine. Ottieni 3 mesi gratuiti per un periodo di tempo limitato
  2. Scopri come installare una VPN sul tuo Fire TV Stick

Abbiamo trattato diversi componenti aggiuntivi di Kodi nelle nostre guide su questo sito, ma qualcosa che non abbiamo trattato abbastanza sono le build specifiche di Kodi, le suite software che aggiungono una serie di componenti aggiuntivi, temi e altro al tuo dispositivo in un unico pacchetto. Ci sono dozzine di build Kodi disponibili online, ma solo alcune di esse meritano davvero di essere utilizzate per accedere a suite complete di media. Parliamo di ciò che le build di Kodi forniscono agli utenti, perché dovresti usarle e alcune delle migliori online. Questa è la nostra guida alle migliori build Kodi per il tuo Amazon Fire Stick.

Cosa sono le build Kodi?

Come accennato, una build Kodi è una bestia completamente diversa dai componenti aggiuntivi, ed è importante capire la differenza tra i due prima di immergersi nel mondo del modding di Kodi. Iniziamo con semplicità: un componente aggiuntivo di Kodi è un software che ti fornisce funzionalità specifiche all'interno di Kodi. Ad esempio, potresti installare un componente aggiuntivo che ti consente di accedere a Netflix o di riprodurre in streaming la televisione in diretta sul Web. I componenti aggiuntivi di Kodi hanno ricevuto una cattiva fama, grazie a diversi noti componenti aggiuntivi basati sulla pirateria denunciati dagli sviluppatori dietro Kodi. Software come Covenant o il defunto componente aggiuntivo Exodus sono stati utilizzati da migliaia di utenti Kodi in tutto il mondo e abbiamo persino coperto alcuni di questi componenti aggiuntivi qui.

Le build, d'altra parte, sono discusse molto meno che semplici e semplici componenti aggiuntivi. Mentre un componente aggiuntivo ti dà accesso a una nuova suite di software per il tuo dispositivo, una build Kodi è l'intero pacchetto, che offre non solo diversi componenti aggiuntivi ma fornisce temi e skin per il sistema di menu, layout di menu personalizzati per navigare attraverso menu e impostazioni più semplici e una serie di componenti aggiuntivi precaricati per rendere la visione dei media molto più semplice. È intelligente pensare alle build di Kodi come pacchetti iniziali, contenuti creati per persone che hanno appena iniziato nell'ecosistema Kodi.

Dovrei usare build o add-on?

Questa è una grande domanda e, in definitiva, senza una risposta definitiva. Da un lato, è facile vedere Kodi build come un ottimo modo per bagnarsi i piedi con Kodi, per iniziare a imparare come funziona l'onnipresente software home theater e quanto sia facile personalizzare l'aspetto standard del sistema di menu Kodi. Ti consente anche di aggiungere più fonti di contenuto contemporaneamente, il che è fantastico se stai cercando di aggiungere molte app e componenti aggiuntivi di alto profilo al tuo dispositivo il più rapidamente possibile. Le build sono anche un'ottima opzione se stai cercando qualcosa da precaricare su un PC home theater personalizzato o su una scatola di streaming per qualcuno nella tua vita che potrebbe non essere così tecnicamente incline a creare il proprio motore Kodi.

Tuttavia, i componenti aggiuntivi hanno il loro posto. Per prima cosa, l'installazione di componenti aggiuntivi sul tuo client Kodi individuale uno per uno ti consente di creare un'opzione completamente personalizzata per te stesso, completa delle fonti multimediali di cui hai bisogno e nient'altro. Significa anche che non sei bloccato in un singolo tema o scelta di aspetto, quindi se trovi qualcosa che funziona meglio per te rispetto al tuo tema attuale, non sei bloccato in un aspetto preesistente basato sul software installato sul tuo dispositivo.

In definitiva, le build di Kodi sono processi di installazione facili e veloci, ma potrebbero non soddisfare gli utenti veterani di Kodi. E va bene, build e add-on hanno il loro posto nella scena di Kodi, ed è importante riconoscere il significato di ogni tipo. Sia che tu scelga di utilizzare una build o di installare i tuoi componenti aggiuntivi uno alla volta, la parte importante di Kodi deriva da quanto sia personalizzabile un software.

Una nota su Kodi e sul copyright

Kodi in sé non è un'app sviluppata per la pirateria, ma come con qualsiasi piattaforma open source, negli ultimi anni è stata utilizzata per più danni che benefici. Molte build presentano software tecnicamente accreditato come contenuto piratato, materiale che, condividendolo o scaricandolo, potrebbe essere illegale a seconda delle leggi sul copyright nel tuo paese (in particolare negli Stati Uniti). Né Kodi, insieme al team di TechJunkie, perdona l'uso di Kodi o di software di terze parti per piratare i contenuti online. Le build di Kodi consentono di aggiungere facilmente una serie di componenti aggiuntivi, temi, skin e altro al tuo dispositivo in pochi minuti, ma sfortunatamente, molte di queste opzioni includono anche materiali piratati.

È per questo motivo che ti consigliamo di utilizzare una VPN per la tua sicurezza sul tuo Fire Stick. Sia che tu stia utilizzando app semplici come Showbox o passi il tuo tempo a testare nuove build come quelle nel nostro elenco di seguito, ti consigliamo di assicurarti che la tua sicurezza sia attiva mentre sei online. Queste applicazioni sono facili da configurare e utilizzare, ma c'è un motivo importante per cui le persone se ne allontanano: non sono del tutto legali. Mentre migliaia di utenti se la cavano consumando contenuti piratati su Internet ogni giorno, è importante tenere presente che non tutti riescono a farla franca con la pirateria. Se vieni sorpreso dal tuo ISP, puoi atterrare in un po 'di acqua calda, inclusa la perdita dell'accesso a Internet o persino affrontare multe importanti da parte di gruppi come l'MPAA.

Quindi, se stai cercando di consumare contenuti piratati sulla tua Fire Stick, il modo migliore per proteggerti dall'essere scoperto è usare una VPN. Le VPN più popolari non sono state necessariamente progettate pensando alla pirateria, ma supportano il mantenimento del segreto del tuo uso di Internet in modo che tu possa recuperare le ultime serie di successo online senza dover pagare per il cavo o iscriverti a un altro servizio di streaming. Per controllare alcune delle nostre VPN preferite, consulta la nostra guida sull'utilizzo delle VPN su Fire Stick qui.

***

Nessuna build sarà perfetta per tutti, ma diamo un'occhiata a cinque delle migliori build per Kodi su Fire Stick.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Sito sulle nuove tecnologie. Molte informazioni utili su sistemi operativi e gadget
Molti articoli interessanti dal mondo della tecnologia moderna. Recensioni dettagliate, suggerimenti utili e tanti contenuti divertenti