Come disattivare i servizi di localizzazione su Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus

  • Joshua Cannon
  • 0
  • 593
  • 16

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus, con tutte le loro moderne tecnologie, possono essere sia una benedizione che un dolore. Se ci pensi, è piuttosto interessante poter utilizzare i servizi di localizzazione per rintracciare un dispositivo smarrito o rubato; che puoi guardare indietro e vedere dove sei stato sulla mappa negli ultimi giorni, settimane e così via; che puoi ottenere suggerimenti sui luoghi da visitare e sulle cose da fare, indipendentemente da dove ti trovi; o che puoi utilizzare il popolare Google Maps e le sue indicazioni.

Ma che ne dici del fatto che non ti senti davvero a tuo agio con Google che accede alla tua posizione e impara a conoscere ogni singola mossa che fai? Non ti piace, non puoi farci niente e non devi. Se sei determinato a porre fine a questo meccanismo di tracciamento, ecco cosa dovrai fare.

Disattiva il rilevamento della posizione su Galaxy S8 / S8 Plus

È possibile accedere alla funzione di localizzazione in due modi diversi:

  1. O vai all'App Drawer e tocca Impostazioni Google, dove troverai il menu Posizione;
  2. Oppure accedi alle Impostazioni generali e fai tap direttamente su Posizione.

Una volta lì, puoi dare un'occhiata a tutte le app che hanno recentemente avuto accesso alla posizione del tuo Samsung Galaxy S8 o Galaxy S8 Plus. Se vedi qualcosa che non avrebbe dovuto essere, come un'app che non aveva il compito di monitorare la tua posizione ma lo faceva comunque, dovresti probabilmente dedicare più tempo a indagare su questo e assicurarti di non avere problemi di sicurezza.

Tralasciando tutto ciò, è tempo di concentrarsi sulle due opzioni principali:

  • Usa la modalità di risparmio della batteria e disabilita solo il GPS - in tal caso, le reti mobili e le connessioni Wi-Fi saranno comunque in grado di metterti sulla mappa finché sei connesso a Internet (vai su Modalità e tocca sul risparmio della batteria);
  • Disattiva completamente i servizi di localizzazione sul tuo telefono Android, nel qual caso devi solo toccare l'interruttore nell'angolo in alto a destra e spostarlo da On a Off.

È così che impedisci a Google di monitorare le tue mosse. Ma anche se hai disabilitato la funzione di localizzazione, non significa che hai finito. È comunque necessario disabilitare il servizio di segnalazione della posizione!

Disattiva il servizio di segnalazione della posizione di Google

Esatto, Google non sta semplicemente raccogliendo i dati sulla tua posizione sul tuo Samsung Galaxy S8 o Samsung Galaxy S8 Plus. Lo invia più lontano, archiviandolo sui propri server e stai tranquillo, Google ha già memorizzato una quantità sorprendente di informazioni su di te da adesso. Sentiti libero di controllare questa pagina e fatti un'idea migliore di ciò che hai inviato a Google tramite il tuo telefono Android fino ad ora: riguarda principalmente i luoghi che hai visitato e quando è successo.

Per porre fine a questo e impedire a Google di raccogliere i tuoi dati e di archiviarli lontano dal tuo smartphone, vai alle impostazioni di Segnalazione della posizione di Google dedicate. Una volta lì, disabilita sia la Segnalazione della posizione che la Cronologia delle posizioni.

Solo ora puoi dire di aver ufficialmente disattivato tutti i cattivi servizi di localizzazione. Se sei arrivato fin qui, pensiamo che tu abbia già riflettuto sui pro e contro e deciso cosa è meglio per te. Ti sei guadagnato la privacy e potenzialmente ti sei reso meno capace di rintracciare il tuo smartphone se mai lo perdessi.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Sito sulle nuove tecnologie. Molte informazioni utili su sistemi operativi e gadget
Molti articoli interessanti dal mondo della tecnologia moderna. Recensioni dettagliate, suggerimenti utili e tanti contenuti divertenti