Come rimuovere un virus su Android una guida completa

  • Jack Shields
  • 0
  • 1615
  • 109

Nonostante le credenze popolari, lo stesso Android è un ecosistema piuttosto bloccato e sicuro se sai cosa stai facendo. Sì, il popolare sistema operativo mobile di Google è più debole per gli exploit rispetto ad altri sistemi operativi per smartphone, ovvero iOS, ma con questo rischio per la sicurezza deriva un maggiore senso di libertà quando si utilizzano i dispositivi. Non è necessario scaricare le app dal Play Store e le app che prendi da lì in genere devono superare un controllo dei contenuti inferiore rispetto a quello che abbiamo visto da applicazioni simili sul lato iOS. In genere, le app approvate da Google o Amazon, il creatore del secondo più grande app store su Android, sono buone in termini di virus e malware indesiderato (anche se alcune app potrebbero non essere ottimizzate e funzionare male sul tuo telefono).

Ovviamente, ogni tanto potresti avere motivo di credere che il tuo telefono sia stato infettato da un virus. È improbabile, con il colpevole più probabile che sia un'applicazione canaglia, ma è sempre meglio sbagliare sul lato della cautela. Ci sono una moltitudine di applicazioni e utilità su Android che promettono di rimuovere virus e altre app pericolose dal telefono, ma non tutte sono uguali, infatti, alcune di queste app sono altrettanto dannose dei virus che intendono curare.

Quindi, iniziamo dall'inizio. Per rimuovere e proteggere il tuo telefono Android dai virus, è importante capire esattamente cosa intendono gli altri per "virus", come funzionano i virus su Android e cosa fanno effettivamente le app intese a rimuovere i virus dal tuo telefono. Senza ulteriori indugi, è il momento di immergersi nel mondo dei "virus" su Android.

Nozioni di base su "virus" e malware su Android

La parola "virus" viene diffusa spesso nel mondo della tecnologia personale e dei computer. Tra la fine degli anni '90 e la fine degli anni 2000, la parola era tipicamente usata per riferirsi ai PC Windows come paradisi per virus, spyware, malware, trojan e tutti gli altri tipi di programmi pericolosi e illeciti che sarebbero finiti sui computer senza il permesso dell'utente. Windows XP è famigerato per la sua debole sicurezza e, in effetti, gli attacchi si verificano ancora su piattaforme basate su Windows XP nel 2017: WannaCry è stato un massiccio attacco ransomware che ha colpito le aziende nel maggio del 2017 e ha indotto Microsoft a inviare un aggiornamento di emergenza per quasi- sistema operativo vecchio di sedici anni.

Apple, la società dietro il Mac, l'iPod e l'iPhone, spesso ha approfittato dei punti deboli nella sicurezza del suo concorrente più vicino. La campagna pubblicitaria Get a Mac degli anni 2000 era famigerata per i loro attacchi alle piattaforme Windows note per i loro bug e l'apertura ai virus. E infatti, mentre i Mac possono ottenere e ottengono la loro giusta quota di virus e malware, gli attacchi avvengono a velocità molto inferiori rispetto alle piattaforme concorrenti a causa della maggiore sicurezza su MacOS come piattaforma e perché MacOS ha un tasso di adozione molto inferiore rispetto a Windows. Agli occhi di hacker e sviluppatori disonesti, un pubblico più ampio significa un obiettivo più grande.

È passato molto tempo da quando Windows era pericoloso come lo era negli anni 2000. Gli aggiornamenti a partire da Windows 7, e in particolare in Windows 8, 8.1 e 10, hanno tutti portato ulteriore sicurezza. Apple ha continuato a reprimere il software pericoloso, mantenendo l'iPhone e altri dispositivi iOS bloccati dietro un giardino recintato e rendendo difficile l'installazione di software non firmato su un Mac senza immergersi nel menu delle impostazioni. Ma per quanto riguarda Android?

Il motivo per descrivere la storia dei virus sui prodotti Apple e Microsoft è semplice: per molti versi, la cronologia del prodotto è quasi identica. Android, al momento del rilascio, era famigerato per la sua scarsa sicurezza rispetto ad Apple e iPhone. Con Android, Google predicava soprattutto l'apertura, ma come è tipico quando qualcosa è completamente non protetto dalle minacce esterne, alcuni di quegli elementi pericolosi si sono insinuati nel sistema operativo, banchettando e pregando per gli utenti che erano nuovi nel mercato degli smartphone. E Apple, che non si è seduta sugli allori, ha utilizzato l'argomento nelle pubblicità per iPhone e iOS nel loro complesso. Come con la maggior parte delle piattaforme, è sempre la stessa storia, ripetuta più e più volte.

Ma qui c'è una differenza: a differenza di Windows, Android non riceve più virus. Ciò non significa che i pericoli di Android siano del tutto eliminati, anzi, parleremo di più sui tipi di software a cui prestare attenzione di seguito, ma il tradizionale "virus" come abbiamo appreso non esiste su Android. Nonostante i timori di applicazioni pericolose e "compromesse", Android, come iOS, opera in un ambiente sandbox che impedisce alle applicazioni e al codice di modificarsi e diffondersi nel telefono e sui telefoni di altri. Inoltre, Google ha intensificato molto le proprie misure di sicurezza negli anni successivi dal lancio di Android 4.0 nel 2011, ei loro sforzi sono notevoli; per esempio, Google si è impegnata a spingere

Nonostante ciò, quando senti qualcuno dire che il suo telefono è stato "infettato da un virus", o sei arrivato a pensare che c'è qualcosa che non va nel tuo telefono e nei suoi virus, loro (o tu) non sono effettivamente lontani da la verità. È noto che Android ha un grave problema di malware e il malware può essere facilmente confuso con un virus. Il malware ("mal" che deriva dalla parola latina per "cattivo" o "male" e "ware" deriva da "software") è un software o un'applicazione progettata per danneggiare o disabilitare parti del computer o del telefono. E queste cose esistono in varie forme: spyware, adware e ransomware sono tutte varianti del malware. Possono rintracciarti, inserire annunci invasivi illimitati in faccia e persino disattivare parti del tuo telefono o computer fino a quando non paghi una tariffa specifica per "sbloccare" il tuo computer.

Quindi, il malware (di nuovo, spesso indicato come virus, anche se sono varianti leggermente diverse del software) esiste per Android, anche se la sua esistenza sulla piattaforma è stata un po 'sproporzionata. Cosa puoi fare esattamente per proteggerti e cosa puoi fare per rimuovere applicazioni pericolose dal tuo dispositivo?

Cosa fare in caso di malware su Android

Per prima cosa: ricorda che chiunque ovunque può essere infettato da malware. Si verifica scaricando e installando un'app, tramite Play Store o (più spesso) da fonti di terze parti online. Inizia a notare cosa sta succedendo esattamente con il tuo dispositivo. Ricevi annunci o avvisi pop-up o notifiche indesiderate per app non installate sul tuo dispositivo? Questi sono tutti esempi tipici di ciò che sarebbe classificato come "malware". Cose che non sono malware: app in ritardo e app che richiedono più autorizzazioni di quanto apparentemente necessario. Questi tipi di software può essere app, ma molto probabilmente si generano da un'applicazione poco sviluppata o ottimizzata.

Una volta che hai un'idea di cosa sta succedendo sul tuo dispositivo, vogliamo provare a toglierlo dal tuo telefono il più rapidamente possibile. Ripensa alle app installate più di recente e tieni a mente queste domande:

  • Hai scaricato e installato un'app da una fonte sconosciuta online?
  • Hai scaricato e installato un'applicazione pirata o modificata?
  • Hai scaricato app sconosciute o strane dal Play Store?

Mentre lavori, ti consigliamo di disinstallare tutte le applicazioni scaricate di recente in esecuzione sul tuo dispositivo. Se scarichi le tue app solo tramite il Play Store, puoi accedere alla sezione "Le mie app" per ordinare le app del tuo dispositivo in ordine alfabetico o "usate di recente". Disinstalla l'app che ritieni possa essere la causa dei tuoi problemi software. Se hai scaricato app di terze parti online, disinstalla la maggior parte o tutte. Dopo aver disinstallato il software, riavvia il telefono. Anche se sembra che gli effetti del malware siano svaniti, riavvia comunque il telefono per riavviare il sistema. Verifica se ricevi ulteriori popup, notifiche o messaggi di spam. Se hai ancora difficoltà a utilizzare il tuo dispositivo, continua a disinstallare le app finché il malware non sembra scomparire, quindi continua con il passaggio successivo.

App consigliate

La prossima cosa che vorremo fare è eseguire una rapida scansione antimalware sul tuo telefono. In generale, il software anti-malware e antivirus su Android non è necessario; Android può principalmente prendersi cura di se stesso, con software anti-malware che serve solo a rallentare il tuo dispositivo con risorse di sistema e gonfie extra. Detto questo, se hai motivo di credere di essere stato vittima di un attacco malware, è comunque una buona idea installare una di queste applicazioni per scansionare il tuo sistema e assicurarti che tutto sia in ordine. Quindi, abbiamo alcune app antivirus e antimalware consigliate da esaminare, nonché alcune app di scansione che dovresti evitare di installare sul tuo sistema.

  • Malwarebytes Anti-Malware: questa è una delle nostre app anti-malware preferite su Android e per una buona ragione. Proviene da un background affidabile, con il software Malwarebytes disponibile anche su Windows e MacOS e una ricezione positiva da fonti come PC World e CNET. L'app è incentrata sul laser su una cosa: fornire un solido sistema anti-malware che protegge il tuo telefono o tablet da applicazioni infette e non sicure. Invece di fingere di cercare virus, Malwarebytes esegue semplicemente la scansione del telefono alla ricerca di malware, spyware e software Trojan, eliminandolo dal dispositivo al contatto.
  • Software Kaspersky, Norton, McAfee e AVG Antivirus: queste applicazioni provengono da aziende e background affidabili, ma non abbiamo lo stesso livello di fiducia in queste app come in Malwarebytes. Per uno, tutti e quattro continuano a sostenere l'idea che lo stesso Android sia aperto ai virus, il che è semplicemente falso. In secondo luogo, tutte e quattro le app offrono acquisti in-app non necessari fino a $ 89, con AVG che include anche annunci all'interno dell'app. Queste applicazioni potrebbero aiutare a trovare e rimuovere malware e "virus" dal telefono e non danneggeranno necessariamente il telefono. Ma hanno anche assorbito risorse sul tuo telefono e cercheranno di farti acquistare un piano di abbonamento per una protezione "completa", quindi è difficile consigliare completamente una di queste app.

Al di fuori di queste app, non consigliamo troppo, anche se app simili come Avast e Bitdefender sono opzioni che puoi controllare se necessario. Malwarebytes dovrebbe soddisfare la maggior parte delle esigenze per rimuovere malware da qualsiasi dispositivo e gli altri possono essere strumenti utili se non sei ancora sicuro di ciò che il tuo dispositivo sta facendo in background. Come con la maggior parte delle app non necessarie, non è consigliabile lasciare nessuna di queste installate sul telefono se non le si utilizza attivamente.

App da evitare

Abbiamo evidenziato alcune delle app che sono "sicure" da utilizzare per rimuovere malware da un dispositivo, anche se alcune di queste app presentano problemi propri. Ma dovresti anche essere a conoscenza di alcune delle app che non consigliamo agli utenti, per vari motivi.

  • Clean Master e Security Master: queste app provengono entrambe da Cheetah Mobile, un mega-sviluppatore cinese noto per includere app indesiderate, messaggi pop-up e notifiche nelle loro app. Ad esempio, nel 2014, Clean Master ha chiesto agli utenti Android di disinstallare Chrome e installare Cheetah Browser per "velocizzare la navigazione". Nel 2015, dopo aver acquistato la famosa app per gallerie QuickPic, gli utenti hanno inondato lo sviluppatore di recensioni negative ed è diventato chiaro che Cheetah Mobile aveva caricato più versioni della stessa applicazione nel Play Store con il pretesto di "potenziatori della batteria" o "Trojan Blocker". Nel complesso, si consiglia di stare alla larga da Cheetah Mobile, queste due app "antivirus" incluse.
  • Qualsiasi applicazione che promette di "accelerare la RAM", "aumentare la batteria" o "migliorare il telefono" che include anche un antivirus. Proprio come con Clean Master e Security Master sopra, due app degne di nota per fare tutto ciò che abbiamo appena menzionato, questi tipi di app ti inonderanno di notifiche e adware e spesso agiranno come malware. Stai lontano.

Altri passaggi

Dopo aver utilizzato Malwarebytes per svuotare il telefono, puoi disinstallare l'app: non ne hai bisogno e impedirà all'app di scaricare la batteria in background a tua insaputa. Un nuovo riavvio farà molto per rendere il tuo telefono di nuovo fluido e ti consigliamo anche di disabilitare le installazioni di app da fonti sconosciute sul tuo dispositivo. Puoi farlo accedendo al menu delle impostazioni, toccando "Sicurezza" e deselezionando il menu che consente installazioni di origine sconosciuta.

Poiché il malware può spesso essere collegato a software adware o Trojan, è necessario garantire la propria sicurezza in ogni modo possibile. Inizia cambiando le password per gli account sincronizzati sul tuo telefono: un gestore di password come LastPass, disponibile gratuitamente sul Play Store, può tornare utile qui e spesso può portare a un'esperienza molto migliore e più sicura sul tuo telefono. Controlla anche i dati del tuo conto bancario e contatta la tua banca se inizi a notare strani acquisti o pagamenti dal tuo account.

E, naturalmente, se hai provato tutto quanto sopra senza successo, puoi sempre fare la cosa più sicura che si possa immaginare: un ripristino completo delle impostazioni di fabbrica. A nessuno piace ripristinare completamente il proprio telefono, ma a volte può essere un male necessario. Se il tuo telefono è ancora infestato da malware, ripristinandolo allo stato tradizionale, spedito in fabbrica, cancellerai completamente il telefono, senza lasciare nulla. Per farlo, accedi al menu delle impostazioni, scorri fino in fondo al display e tocca "Backup e ripristino". Trova l'opzione "Ripristino dati di fabbrica" ​​e segui le istruzioni sullo schermo per cancellare completamente i dati dal telefono. Ti consigliamo inoltre di pulire la scheda SD del telefono, se ne contiene una.

***

Senti, non c'è motivo di vergognarsi se il malware appare sul tuo telefono. Sebbene sia un grosso inconveniente, e in effetti, una vera seccatura, la buona notizia è che le misure di sicurezza già esistenti di Android rendono facile mantenere il tuo telefono sicuro e protetto. Anche se sul telefono è stata scaricata un'applicazione infetta da malware, non c'è nulla di cui preoccuparsi: basta rimuovere e disinstallare l'app dal telefono e le cose dovrebbero tornare alla normalità. Nel complesso, le app "antivirus" sono in genere non necessarie nella migliore delle ipotesi e le truffe adware nel peggiore dei casi, ma ci sono alcuni nomi affidabili che puoi utilizzare per controllare lo stato generale del tuo dispositivo.

Una volta che il tuo dispositivo è tornato alla normalità, il passaggio più importante è garantire la sicurezza futura del tuo dispositivo. L'installazione di app da fonti sconosciute online può essere pericolosa, sebbene siti come APKMirror e APKPure offrano applicazioni legali gratuite da fonti alternative. Stai lontano dalle app piratate e "crackate", poiché la maggior parte del malware Android è nascosto e trasferito attraverso questi tipi di download di applicazioni. E soprattutto, mantieni la tua privacy e sicurezza controllando il tuo conto bancario, utilizzando un gestore di password e assicurandoti che il software del tuo telefono sia aggiornato con le ultime patch di sicurezza Android.

Nel complesso, la gestione della sicurezza su Android è abbastanza simile alla gestione della sicurezza su un PC: le misure di sicurezza e il software inclusi sono più che sufficienti e qualsiasi altra cosa è eccessiva. Sfoglia e scarica in modo sicuro e intelligente e non avrai problemi a utilizzare il telefono senza un grammo di malware.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Sito sulle nuove tecnologie. Molte informazioni utili su sistemi operativi e gadget
Molti articoli interessanti dal mondo della tecnologia moderna. Recensioni dettagliate, suggerimenti utili e tanti contenuti divertenti