Come installare Openload su Kodi

  • Peter Carter
  • 0
  • 2234
  • 411

Openload è un componente aggiuntivo per to peer che ha offerto un nuovo modo per condividere file multimediali e file. È come un incrocio tra un seedbox e torrent in quanto l'utente fornisce l'accesso al proprio contenuto tramite collegamenti e consente l'accesso a quel contenuto agli utenti autorizzati. Piuttosto che eseguire lo streaming di contenuto da un repository centrale, viene trasmesso in streaming dai computer degli utenti. Questo tutorial ti guiderà attraverso l'installazione di Openload su Kodi.

Openload è un modo pulito per condividere contenuti ma non è il primo a utilizzare l'associazione. Altri componenti aggiuntivi utilizzano lo stesso sistema, ma questo è il primo che ho utilizzato. È un po 'più problematico da configurare rispetto a un repository standard. In cambio di questo sforzo, hai accesso a una pletora di contenuti in continua evoluzione ospitati su migliaia di computer in tutto il mondo. Ciò comporta dei rischi, quindi in seguito tratterò l'uso sicuro.

Attenzione a tutti gli utenti Kodi e Plex: Ecco alcuni fatti per te sui potenziali pericoli dello streaming online senza protezione:

  1. Il tuo ISP ha una finestra diretta su tutto ciò che visualizzi e trasmetti in streaming sul Web
  2. Il tuo ISP è ora LEGALMENTE autorizzato a vendere le informazioni su ciò che visualizzi
  3. La maggior parte degli ISP non vuole trattare direttamente le cause legali, quindi spesso passano le tue informazioni di visualizzazione per proteggersi, compromettendo ulteriormente la tua privacy.

L'unico modo per proteggere la tua visualizzazione e identità nei 3 scenari di cui sopra è utilizzare una VPN. Effettuando lo streaming di contenuti direttamente tramite il tuo ISP, esponi potenzialmente tutto ciò che visualizzi su Internet a entrambi, nonché a coloro che potrebbero essere interessati a proteggere. Una VPN lo protegge. Segui questi 2 collegamenti e sarai in streaming in modo sicuro in pochissimo tempo:

  1. ExpressVPN è la nostra VPN preferita. Sono estremamente veloci e la loro sicurezza è di prim'ordine. Ottieni 3 mesi gratuiti per un periodo di tempo limitato
  2. Scopri come installare una VPN sul tuo Fire TV Stick

Installa Openload su Kodi

Installa Openload su Kodi come faresti con qualsiasi altro repository. Assicurati di avere sorgenti sconosciute abilitate e il resto è un gioco da ragazzi.

  1. Avvia Kodi e seleziona l'icona a forma di ingranaggio Impostazioni.
  2. Seleziona Componenti aggiuntivi e attiva Origini sconosciute.
  3. Vai alla home page di Kodi.
  4. Seleziona Impostazioni e File Manager.
  5. Seleziona Aggiungi sorgente, aggiungi l'URL http://www.dandymedia.club/repo/ e dagli un nome.
  6. Seleziona la voce di menu Componenti aggiuntivi e quindi l'icona della piccola casella aperta nel menu a sinistra.
  7. Seleziona Installa da file zip.
  8. Seleziona il file Repository.dandymedia.zip dal file che hai nominato sopra.
  9. Seleziona Installa da repository e seleziona Dandy Media.
  10. Seleziona Componenti aggiuntivi video e poi Openload.
  11. Seleziona Installa.

Ora dovresti vedere Openload Movies apparire nel menu Componenti aggiuntivi video. Di solito, questo sarebbe sufficiente per poter accedere al contenuto dell'add-on ma non questa volta. Ora dobbiamo accoppiare Openload per poter visualizzare il contenuto. Il processo di accoppiamento collega la tua installazione di Kodi con il sito web di Openload per consentire l'accesso agli URL condivisi al contenuto.

Sebbene sia un altro passo nel processo, per quanto ne so, è innocuo. L'idea è di fornire l'accesso al contenuto e un po 'di entrate al sito web di Openload per mantenere le luci accese.

Quando apri per la prima volta il componente aggiuntivo Openload in Kodi, vedrai un popup che ti chiede di accoppiare Openload. Si leggerà "Per riprodurre questo video, è necessaria l'autorizzazione. Visitare il collegamento sottostante per autorizzare i dispositivi sulla rete: http://olpair.com quindi fare clic su "Accoppia". Sarà necessario farlo per accedere al contenuto. Dando a Kodi l'autorizzazione per l'accoppiamento si aprirà il sito Web di Olpair.

Seleziona il Captcha e poi Associa in alto a destra. Finché completi con successo il Captcha, il tuo Kodi dovrebbe accoppiarsi con il sito web e il video dovrebbe iniziare a essere riprodotto.

L'accoppiamento collega Kodi al sito Web di Openload per 4 ore e fornisce alcune entrate pubblicitarie al team consentendo l'accesso al contenuto. Sebbene sia sicuramente un sistema goffo, è necessario affinché gli amministratori del sito consentano l'accesso a Kodi. Se questo sistema non fosse a posto, non ti consentirebbero di visualizzare alcun contenuto tramite Kodi poiché non ottengono entrate pubblicitarie.

Openload è sicuro da usare?

Tendiamo a non mettere in discussione i componenti aggiuntivi di Kodi poiché tutto ciò che fanno è lo streaming di contenuti da una serie di fonti al tuo Kodi. Sebbene questi flussi siano teoricamente sicuri, la condivisione di contenuti tramite per to peer è considerata meno sicura. Ma lo è davvero? La condivisione di file P2P esiste da decenni, quasi quanto le reti stesse. La condivisione di file è perfettamente sicura se prendi precauzioni. Esistono due minacce principali, la contaminazione dei file e la sorveglianza e il monitoraggio.

La contaminazione dei file è dove qualcuno inietta un virus, malware o qualcos'altro in un file e tu lo scarichi sul tuo sistema. La contaminazione più recente include il codice di mining per trasformare il tuo computer in un minatore di Bitcoin, ma ora sono rilevabili. Se utilizzi un prodotto antivirus e un firewall di buona qualità ed esegui scansioni di malware regolari, dovresti essere al sicuro.

La sorveglianza e il monitoraggio sono disponibili in molte forme, ma principalmente tramite honeypot e analizzatori di traffico. Un honeypot sarà un computer che si atteggia a condividere file e raccoglierà gli indirizzi IP di tutti gli altri computer che accedono al file. Gli analizzatori tracciano i tracker bit torrent e di solito sono collocati presso un ISP per monitorare il traffico torrent. Anche questi raccolgono indirizzi IP che accedono a contenuti illegali. Per proteggerti da questi, usa sempre una VPN.

Potresti chiederti perché finisco sempre un tutorial come questo con la raccomandazione di utilizzare una VPN. Né io né TechJunkie riceviamo denaro o alcun incentivo dai provider VPN per suggerirli. Lo faccio in modo che tu sia protetto e puoi utilizzare Internet come meglio credi senza paura di essere rintracciato. Niente di più, niente di meno.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Sito sulle nuove tecnologie. Molte informazioni utili su sistemi operativi e gadget
Molti articoli interessanti dal mondo della tecnologia moderna. Recensioni dettagliate, suggerimenti utili e tanti contenuti divertenti