Come correggere l'errore del Play Store df-dla-15

  • David Norris
  • 0
  • 785
  • 5

Sebbene Android ti consenta di accedere, scaricare e installare APK da fonti esterne, la maggior parte degli utenti Android si affida ogni giorno al Play Store di Google per installare nuove app e aggiornare quelle vecchie. Ha senso: il Play Store viene installato su tutti i telefoni Android al di fuori della Cina e l'App Store di Apple su iPhone ha addestrato la maggior parte degli utenti a fare affidamento sullo store incluso con i loro telefoni per tutte le loro esigenze relative alle app. Ma come con qualsiasi interfaccia del negozio online, il Play Store non è perfetto. Può incorrere in qualsiasi numero di problemi, problemi ed errori, spesso indicati da un messaggio generico e un codice alfanumerico che non significa nulla per i consumatori al di fuori del team di sviluppo di Google.

Uno degli errori potenzialmente più irritanti è "df-dla-15", un codice che appare durante il tentativo di scaricare o aggiornare un'app tramite il Play Store. Google fornisce solo un messaggio di errore generico per questo, affermando che l'app non può essere scaricata e si riferisce a un errore nel recupero delle informazioni dal server. Alla maggior parte delle persone, questo potrebbe sembrare un gergo: quale server? Perché il tuo telefono non riesce a recuperare queste informazioni? Stai tranquillo, tuttavia, c'è una soluzione facile per questo. Diamo un'occhiata ad alcune soluzioni.

Cancella la cache delle app di Google Play

Link veloci

Come con la maggior parte dei sistemi operativi e delle applicazioni moderne, Android utilizza un sistema di cache per mantenere il tuo telefono veloce e fluido. Sia il tuo dispositivo che le tue app installate contengono le proprie allocazioni di cache, a cui le tue app accedono per mantenere determinati dati e spazio di archiviazione pronti in movimento per ridurre i tempi di caricamento e la balbuzie. Sfortunatamente, l'utilizzo della cache non è privo di problemi. Abbiamo riscontrato una serie di problemi in cui i dati memorizzati nella cache possono causare problemi con le app su Android e il Google Play Store non è estraneo a questi errori. Indipendentemente dal tuo messaggio di errore, che legga df-dla-15 o qualsiasi altro codice di errore, il metodo più affidabile per risolvere il problema è accedere al menu delle impostazioni e svuotare la cache dell'app. Diamo un'occhiata.

Apri il menu delle impostazioni sul telefono, utilizzando l'icona all'interno del cassetto delle app o premendo il collegamento in cima alle impostazioni rapide. Una volta all'interno delle impostazioni, scorri verso il basso fino a trovare il menu App all'interno delle tue preferenze. L'ordine e l'organizzazione del menu delle impostazioni dipenderanno in gran parte dalla versione di Android che stai utilizzando (per non parlare dello skin che il produttore ha posizionato sopra Android. La maggior parte dei menu delle impostazioni di Android ha app nella categoria "Personale", però la tua esperienza può variare, ad esempio, i telefoni Samsung mantengono il menu App sotto "Telefono". Se richiesto, tocca di nuovo il menu "Gestione applicazioni", non tutti i telefoni Android lo hanno. Una volta che hai guardato l'elenco dei app, scorri l'elenco per trovare l'elenco di Google Play Store. Tocca su Play Store per visualizzare le impostazioni dell'app.

Dopo aver aperto le informazioni sull'applicazione per il Play Store, tocca "Archiviazione" nelle impostazioni dell'app. Le versioni precedenti di Android potrebbero visualizzare il pulsante Cancella cache direttamente su questo display, ma Android 6.0 Marshmallow e versioni successive mostrano una schermata di base "Informazioni sull'utilizzo" che dovrai fare clic per vedere le informazioni di archiviazione e cache.

All'interno del menu Archiviazione, vedrai due opzioni separate: Cancella dati e Cancella cache. Cancella dati aggiornerà l'intera app, portandoti ad accedere nuovamente al tuo account, mentre l'opzione Cancella cache aggiornerà semplicemente i dati memorizzati nella cache dell'app. Tocca Cancella cache e vedrai il numero di dati della cache memorizzata scendere a zero byte. Non ci sono prompt o collegamenti, perché svuotare la cache di un'app non è rischioso come cancellare i dati di un'app, quindi non preoccuparti di perdere app o informazioni in questo modo.

Dopo aver cancellato i dati della tua app, torna nel Play Store e prova a scaricare l'app o l'aggiornamento dell'app che ti ha fornito il messaggio di errore. Poiché hai appena svuotato la cache dell'app e non i suoi dati, non dovrai accedere di nuovo a Google Play con la tua e-mail: usa semplicemente la funzione di ricerca o aggiornamento per trovare l'app che stavi tentando di installare in precedenza. Per la maggior parte degli utenti, questo dovrebbe risolvere immediatamente il problema. Se ricevi ancora lo stesso codice di errore, torna alle impostazioni e questa volta cancella la cache e cancella i dati dell'app. Dovrai accedere nuovamente a Google Play quando viene visualizzato il messaggio, ma in caso contrario, non perderai alcun dato dal tuo telefono. Infine, riavvia il telefono e riprova Google Play per vedere se viene visualizzato un nuovo messaggio di errore.

Disinstalla gli aggiornamenti di Google Play Store

Se hai ancora problemi con Google Play dopo aver svuotato sia la cache dell'app che i dati, non hai ancora esaurito le opzioni. È possibile che il dispositivo non sia stato causato da un errore all'interno dei dati memorizzati nella cache dell'app, ma piuttosto da un problema con un aggiornamento recente. Se conosci il Play Store aggiornato di recente sul tuo telefono e da allora hai riscontrato quell'errore, ti consigliamo di disinstallare l'aggiornamento sull'app dal tuo telefono. A differenza di altri sistemi operativi, Android rende davvero facile ripristinare gli aggiornamenti problematici sul tuo dispositivo direttamente nel menu delle impostazioni. Diamo un'occhiata.

Inizia andando nel menu delle impostazioni come descritto in precedenza, utilizzando il cassetto delle app o il collegamento sopra le impostazioni rapide. Torna nello stesso menu App che abbiamo menzionato in precedenza e tocca Gestione applicazioni se richiesto. Una volta all'interno del menu delle app, trova di nuovo Google Play Store e apri il menu delle informazioni sull'applicazione che abbiamo visitato nel passaggio precedente. Questa volta, invece di aprire il display Archiviazione per cancellare la cache ei dati dell'app, tocca il pulsante del menu a tre punte nell'angolo in alto a destra del display. Sulla maggior parte dei telefoni, dovrebbe essere visualizzata solo un'opzione: Disinstalla aggiornamenti, che consente di tornare alla versione del Play Store inizialmente fornita con il software del telefono.

Tocca questa opzione e fai clic su "Disinstalla" nelle seguenti istruzioni visualizzate sul telefono. Ciò riporterà il Play Store a uno stato precedente. Da qui, ti consigliamo di riavviare il telefono, solo per assicurarti di aprire il Play Store con lo stato più vuoto possibile. Una volta riavviato il telefono, apri il Play Store e ignora eventuali richieste di aggiornamento dell'app, se presenti. Torna all'app che stavi originariamente tentando di aggiornare o installare e testare l'applicazione. Se si installa sul tuo dispositivo senza problemi, ti consigliamo di mantenere il tuo Play Store sulla versione corrente fino a quando una correzione per l'app non verrà rilasciata in un aggiornamento futuro. Per disabilitare gli aggiornamenti automatici per il Play Store, accedi al menu delle impostazioni di Google Play Store e cambia "App di aggiornamento automatico solo tramite Wi-Fi" in "Non aggiornare automaticamente le app". Alla fine, Google Play potrebbe forzare l'aggiornamento dello Store; a quel punto, tuttavia, un aggiornamento per il Play Store stesso dovrebbe aver già corretto il tuo messaggio di errore.

Reimposta il tuo account Google

Se hai provato a disinstallare gli aggiornamenti nel Play Store e hai ancora difficoltà a installare o aggiornare le app sul tuo dispositivo Android, abbiamo ancora alcuni trucchi da provare. Sia che tu riceva un messaggio di errore df-dla-15 o qualche altro errore generico, la rimozione del tuo account Google dal tuo dispositivo Android può aiutarti a ripristinare i problemi su Google Play. Sebbene non sia sicuro di una soluzione come quello che abbiamo visto da alcuni dei passaggi precedenti, il ripristino del tuo account Google sul tuo dispositivo può aiutarti a risolvere diversi problemi diversi sia correlati che non correlati a Google Play, inclusa la risoluzione di eventuali errori di sincronizzazione che potrebbero causare problemi sul tuo dispositivo.

Per farlo, inizia aprendo il menu delle impostazioni sul tuo dispositivo Android come descritto sopra. Questa volta, invece di toccare il menu App, trova la scheda "Account" sotto la categoria "Personale". Questo caricherà un elenco di ogni account sincronizzato con il tuo telefono. A seconda di quante app e account hai caricato sul tuo dispositivo, potresti trovare questo elenco esteso o breve in base all'utilizzo del tuo dispositivo. In ogni caso, l'elenco è ordinato in ordine alfabetico, quindi trova Google e tocca l'opzione. Nella schermata successiva, vedrai tutti gli account Google sincronizzati con il tuo dispositivo. Per la maggior parte degli utenti, scoprirai che si tratta di un singolo account, quello che usi con il tuo dispositivo Android per sincronizzare contatti, appuntamenti del calendario e app. Altri utenti possono avere account secondari per lavoro o scuola. In ogni caso, tocca l'account associato alle tue app Android (in genere l'account Google principale) e tocca quel nome. Questo caricherà un elenco di tutto ciò che il tuo telefono sincronizza con il tuo account Google.

Nell'angolo in alto a destra del display, tocca il pulsante del menu a tre punte per aprire il menu del tuo account. Tocca l'opzione "Rimuovi account". Questo rimuoverà completamente l'account dal tuo dispositivo, lasciandoti senza un account Google sincronizzato o solo con i tuoi account alternativi. Successivamente, accedi al menu App all'interno delle tue impostazioni, trova la pagina delle informazioni sull'app per Google Play Store e forza l'arresto dell'app. Svuota la cache e cancella i dati dall'app e torna al tuo elenco di app. Apri la pagina delle informazioni sull'app Google Services Framework e svuota la cache e cancella i dati, quindi riavvia il telefono o il tablet.

Al termine del riavvio del dispositivo, torna nelle impostazioni e apri Account ". Da qui, tocca il pulsante "Aggiungi nuovo" nella parte inferiore di Account. Questo caricherà un elenco di account che puoi aggiungere; seleziona Google dall'elenco e inserisci le tue credenziali Google. Successivamente, apri il Play Store e consenti all'applicazione di aggiornarsi se necessario. Dopo alcuni minuti, prova a scaricare o aggiornare l'app che in precedenza ti ha fornito un messaggio di errore e controlla se il messaggio di errore persiste. In tal caso, continua con questa guida fino al nostro prossimo suggerimento per la risoluzione dei problemi.

Scheda SD e opzione di pagamento

Se il tuo dispositivo ha uno slot per schede microSD, alcuni utenti hanno segnalato che lo smontaggio e il rimontaggio della scheda SD nel tuo dispositivo ha aiutato a risolvere il loro messaggio di errore df-dla-15. Tuttavia, funzionerà solo su dispositivi che dispongono di uno slot per scheda SD, quindi se utilizzi un telefono come Pixel di Google o un Samsung Galaxy Note 5, vai alla fine di questa guida per scoprire come correggere il tuo metodo di pagamento con Google Play per correggere il messaggio di errore del Play Store del dispositivo.

Inizia aprendo il menu delle impostazioni sul dispositivo e trovando l'opzione "Archiviazione" o "Archiviazione e USB" all'interno del menu. Nel menu standard di Google, questo si trova in "Sistema", mentre nel sistema di menu di Samsung, lo troverai in "Telefono". Qui puoi visualizzare la memoria sul telefono, sia per la memoria interna che per la scheda SD installata all'interno del dispositivo. In "Archiviazione portatile", vedrai la tua scheda microSD apparire sotto il menu. Accanto al display di archiviazione per la tua scheda SD c'è un pulsante di espulsione. Tocca questa icona per smontare la scheda SD dal telefono, consentendoti di rimuovere in sicurezza la scheda dall'interno del dispositivo.

Dopo aver espulso la scheda SD, accedi alle impostazioni dell'app e svuota la cache e cancella i dati per Google Play Store. Una volta che hai finito di cancellare il tuo dispositivo, puoi rimontare la tua scheda SD dallo stesso menu Archiviazione sopra. Torna al menu e consenti al tuo dispositivo di utilizzare nuovamente la scheda SD. Se la scheda SD non è più elencata nella memoria, è sufficiente rimuovere fisicamente e reinserire la scheda SD nel dispositivo per riattivare la scheda.

L'altro metodo che alcuni utenti hanno segnalato di funzionare è aggiungere le informazioni di pagamento al Google Play Store. Se hai già un metodo di pagamento salvato all'interno del Play Store, rimuovere e leggere queste informazioni per verificarne la correttezza può anche aiutare a "rimuovere" questo messaggio di errore dalle tue applicazioni. Inizia aprendo il Play Store e toccando il pulsante del menu a tre righe nell'angolo in alto a sinistra del display. Trova il pulsante del menu "Account" e aprilo per visualizzare le informazioni sull'account all'interno del Play Store. In cima a tale elenco, vedrai "Metodi di pagamento" elencati, insieme a un'opzione per aggiungere un nuovo metodo di pagamento. Fai clic su questa opzione per aprire l'elenco dei metodi di pagamento, comprese tutte le carte di debito e di credito, il saldo di Google Play e qualsiasi account PayPal che hai collegato al Google Store.

Ignora queste opzioni e aggiungi una nuova carta al tuo account. Ci sono due modi per farlo: in primo luogo, puoi toccare "Aggiungi carta di credito o di debito" nella parte inferiore del display, che ti farà apparire una richiesta per inserire le informazioni sul tuo nuovo account. L'altra opzione è selezionare "Altri metodi di pagamento" nella parte inferiore di questa schermata, che caricherà le informazioni del tuo account Google nel browser predefinito del tuo dispositivo. È sufficiente immettere nuovamente i dati della carta di credito o di debito e salvarli come metodo di pagamento predefinito. In genere, questo risolverà eventuali problemi rimanenti con i messaggi di errore associati al tuo account.

Misure estreme

Se hai seguito i passaggi descritti sopra e hai ancora difficoltà a utilizzare Google Play Store per scaricare o aggiornare le tue app, non sei sfortunato. Dopo essersi assicurati che tutte le altre fonti esterne, connessioni di rete, ecc., È ora di iniziare ciò che ci piace chiamare "misure estreme". Questi due suggerimenti aiuteranno a risolvere la maggior parte dei problemi tecnici sul telefono e sono generalmente considerati ultimi resort quando si tenta di risolvere un messaggio di errore sul dispositivo. In sostanza, faremo due cose: svuotare la partizione della cache del dispositivo, che comporta l'avvio del telefono in modalità di ripristino e pulire il telefono. La cancellazione della cache del dispositivo non comporta la perdita di dati ed è spesso una buona idea se si verificano rallentamenti casuali e messaggi di errore sul dispositivo. Pulire il telefono, ovviamente, richiede di riportare il telefono alle impostazioni predefinite di fabbrica, il che significa che vorrai salvare questo passaggio come ultima risorsa per il tuo dispositivo. Diamo un'occhiata a come eseguire entrambe le procedure.

Cancellazione della partizione della cache

Innanzitutto, avvieremo la modalità di ripristino di Android per cancellare la partizione della cache. Questa è una procedura abbastanza tecnica, quindi se non l'hai mai fatto, procedi con cautela. Questa non è necessariamente un'operazione pericolosa, ma cancellare la partizione della cache dal telefono richiede un po 'di pazienza. Come accennato in precedenza, svuotare la cache del telefono non cancellerà alcun dato o applicazione dal dispositivo come farebbe un ripristino dei dati di fabbrica; piuttosto, la partizione della cache contiene tutti i dati temporanei salvati dalle applicazioni e dal software di sistema sul telefono. Ciò consente al telefono di caricare i dati dell'applicazione più velocemente, ma può anche occasionalmente diventare un po 'complicato e richiedere un chiaro completo per risolvere eventuali problemi con il telefono. Pensa a questo come a un enorme svuotamento della cache dell'app di cui parlavamo prima.

Inizia spegnendo completamente il telefono o il tablet. Dopo che il dispositivo si è spento, ti consigliamo di utilizzare una combinazione di pulsanti per avviare il dispositivo in modalità di ripristino. Sfortunatamente, non esiste un'impostazione standard per ciò che dovrebbero essere questi pulsanti e alcuni telefoni utilizzano combinazioni diverse. Ecco alcuni telefoni popolari e le loro combinazioni di tasti specifiche per l'avvio in modalità di ripristino:

  • Dispositivi Nexus e Pixel: tieni premuti i tasti di accensione e riduzione del volume finché non vedi un'icona Android con il corpo aperto. Premi due volte il tasto Volume giù finché l'icona rossa della modalità di ripristino non viene visualizzata nella parte superiore dello schermo e usa il tasto di accensione per selezionare quell'icona. Il display mostrerà un'icona Android bianca con "Nessun comando" scritto sotto. Ora tieni premuti i tasti di accensione e aumento del volume per tre secondi, quindi rilascia solo il tasto di aumento del volume. Continua a tenere premuto il tasto di accensione. Dopo alcuni istanti, il dispositivo dovrebbe essere caricato in ripristino.
  • Dispositivi Samsung prima dell'S8 e dell'S8 +: questo include dispositivi come il Galaxy S6, S7 e i rispettivi spin-off, così come qualsiasi altro dispositivo Samsung che mantenga il suo tasto home fisico nella parte inferiore del display. Tieni premuti contemporaneamente i tasti di accensione, aumento del volume e Home. Quando sullo schermo viene visualizzato il logo Samsung, insieme a "Avvio di ripristino", rilascia questi pulsanti. Uno schermo blu visualizzerà "Installazione dell'aggiornamento del sistema" per un massimo di trenta secondi, quindi avvisa che l'aggiornamento non è riuscito. Attendi alcuni secondi, quindi verrà caricato il ripristino.
  • LG G6 e altri dispositivi LG: tieni premuti contemporaneamente i tasti di accensione e riduzione del volume. Quando viene visualizzato il logo LG, rilascia il tasto di accensione e premilo di nuovo, il tutto continuando a tenere premuto il tasto Volume giù.
  • Altri dispositivi: ti consigliamo di utilizzare il tuo motore di ricerca preferito per cercare "[il tuo modello di telefono] avvia il ripristino", quindi segui i passaggi elencati qui. Ci sono semplicemente troppi telefoni Android per poter elencare tutte le opzioni sul mercato.

Una volta raggiunta la modalità di ripristino (visibile nella foto sopra), usa i tasti del volume per spostare il selettore su e giù, scorri verso il basso su "Wipe Cache Partition" nel menu. Nella foto sopra, è sotto la linea blu evidenziata: non selezionare quell'opzione a meno che tu non voglia cancellare l'intero telefono. Dopo aver evidenziato "Wipe Cache Partition", premere il tasto di accensione per selezionare l'opzione, quindi utilizzare i tasti del volume per evidenziare "Sì" e il tasto di accensione ancora una volta per confermare. Il telefono inizierà a cancellare la partizione della cache, che richiederà alcuni istanti. Tieniti forte mentre il processo continua. Al termine, seleziona "Riavvia il dispositivo ora" se non è già selezionato e premi il tasto di accensione per confermare. Una volta riavviato il dispositivo, torna nel Play Store e prova a scaricare o aggiornare le applicazioni non riuscite. Se continui a riscontrare problemi con le tue app dopo aver eseguito tutti i passaggi sopra elencati, c'è un ultimo passaggio che possiamo utilizzare: sfortunatamente, richiede il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo.

Ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo

Sì, come con la maggior parte dei problemi con la tecnologia moderna, il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo è spesso la soluzione finale per correggere gli errori relativi al software con il dispositivo. Ovviamente, a nessuno piace farlo, ma a volte può essere l'unica soluzione per la risoluzione dei messaggi di errore con il tuo dispositivo. Se hai provato tutto il resto in questo elenco e stai ancora riscontrando un errore del server con il tuo Play Store e hai determinato che è il tuo dispositivo, non la tua connessione Internet o il tuo router, dovresti procedere con il ripristino del dispositivo.

Inizia eseguendo il backup del telefono sul servizio cloud di tua scelta, che si tratti di Google Drive, Samsung Cloud o un altro servizio di terze parti dipende da te. Puoi utilizzare altre app, come Backup e ripristino SMS o Google Foto, per eseguire il backup rispettivamente di messaggi di testo, registri delle chiamate telefoniche e foto. Dopo aver eseguito il backup del telefono (o aver spostato i file importanti su una scheda SD o un computer separato), puoi iniziare il processo di ripristino delle impostazioni di fabbrica.

Entra nel menu delle impostazioni e trova il menu "Backup e ripristino" all'interno delle tue preferenze. In genere, si trova nella parte inferiore del menu delle impostazioni, sebbene ciò possa dipendere dal software in esecuzione sul telefono. I nostri screenshot qui provengono da un Galaxy S7 edge, ma gli utenti Pixel o Nexus potrebbero vedere un display leggermente diverso. Apri il menu delle impostazioni e seleziona "Backup e ripristino", che si trova in "Personale" nel menu delle impostazioni standard e in "Gestione generale" nel display semplificato. Seleziona la terza opzione di ripristino, "Ripristino dati di fabbrica". Si aprirà un menu che mostra tutti gli account a cui hai effettuato l'accesso sul telefono, insieme a un avviso che tutto sul tuo dispositivo verrà cancellato. La scheda SD non verrà ripristinata a meno che non si scelga di selezionare l'opzione "Formatta scheda SD" nella parte inferiore del menu; se vuoi farlo dipende da te, ma non è necessario per questo processo. Prima di selezionare "Ripristina telefono" nella parte inferiore di questo menu, assicurati che il telefono sia collegato o completamente carico. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica può utilizzare una discreta quantità di energia e può richiedere fino a mezz'ora, quindi non vuoi che il tuo telefono muoia durante il processo.

Dopo esserti assicurato che il tuo dispositivo sia in carica, premi "Ripristina telefono" e inserisci il PIN o la password per la verifica di sicurezza. Dopo averlo fatto, il telefono inizierà a ripristinarsi. Lascia riposare il dispositivo e completa il processo. Una volta completato il ripristino, che, ancora una volta, può richiedere trenta minuti o più, ti verrà chiesto di configurare il telefono. Durante questo processo, dovrai riconnetterti alla tua rete WiFi e dimettersi nel tuo account Google. Una volta completata la configurazione, prova a scaricare un'app da Google Play (se non è già stata scaricata da un backup). Se hai ancora difficoltà a scaricare app sul tuo telefono, potresti dover contattare il tuo operatore o il produttore del telefono per ulteriore assistenza o per un dispositivo sostitutivo utilizzando una richiesta di garanzia.

***

Android non è un sistema operativo perfetto e, sebbene i messaggi di errore e i problemi di utilizzo del dispositivo siano rari, può essere problematico quando errori del server e altri problemi colpiscono il tuo dispositivo. Fortunatamente, ci sono un sacco di correzioni per risolvere i problemi con Google Play per il tuo dispositivo e quanto sopra copre quasi tutto ciò di cui abbiamo sentito parlare per risolvere e correggere l'errore "df-dla-15" associato a Google Play Store. Una di queste correzioni dovrebbe funzionare per te, se dovessi incorrere in questo errore noto, ma risolvibile. In bocca al lupo. Facci sapere se qualcosa non elencato qui ha funzionato invece per te!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Sito sulle nuove tecnologie. Molte informazioni utili su sistemi operativi e gadget
Molti articoli interessanti dal mondo della tecnologia moderna. Recensioni dettagliate, suggerimenti utili e tanti contenuti divertenti